Benvenuti nel mio sito web

Nel mio sito potrete trovare informazioni sulla mia attività. Approfondire meglio cosa progetto e cosa realizzo e soprattutto cosa posso fare per voi.

Questo sito vi consentirà di conoscermi meglio e di entrare in qualsiasi momento in contatto con me per ricevere maggiori informazioni.

se vuoi fissare un appuntamento scrivimi a: s.tamborini@lapaesaggista.it

in Sicilia

PROGETTO GIARDINO, PISCINA E DIREZIONE LAVORI

Il progetto ha avuto come fulcro la piscina. Uno specchio d'acqua naturalizzato con l'apporto di rocce megalitiche trasportate direttamente dalla cava. L'ampio solarium pavimentato con pietra locale è stato reso più "interessante" grazie all'inserimento di svettanti Arecastrum egregiamente illuminati.

Sinuoso si inserisce il prato delimitando aiuole generosamente fiorite durante tutto l'anno, queste ultime sono state collocate, per la maggior parte a delimitazione  della strada  carrabile di servizio, realizzata con scarti di cava- granulometria fine, rullata e delimitata da cordoli in pietra locale, posti a filo terreno.

Infine alberature e rampicanti delimitano e nascondono il muro di proprietà posto sul perimentro di questa ampia area,  garantendo così sia alla casa padronale che alla piccola depandance un affaccio sullo specchio d'acqua.

Per visionare altre immagini vai alla Gallery

 

terrazzo a Roma

PROGETTO E DIREZIONE LAVORI

L'idea di posizionare una cortina di vasi-fioriere (idea iniziale della proprietà) lungo tutto il perimetro di questa terrazza a creazione di una semplice privacy, non mi soddisfava molto quindi, ho proposto ai propietari due idee che poi si sono rivelate vincenti.

La prima è stata quella di disegnare le fioriere di ampiezza e di altezze diverse in modo da immaginarsi in un giardino,  la seconda è stata quella di far dialogare l'interno dell'apparatamento con l'esterno scegliendo materiali e colori simili ed in scala.

Da qui è generata la scelta della pavimentazione che riconducesse al legno (realizzata poi in grès porcellanato di facilissima manutenzione) le fioriere in ferro zincato verniciato a caldo colore ruggine, cuscineria bianca- beige e arredi in simil-rattan.

La successiva scelta vegetazionale ricaduta su essenze sempreverdi quali:

Pittosporum Tobira

Buxus Sempervirens

Osmanthus Fragrans/Oleafragrans

Osmanthus Acquifolium

PhormiumTenax

Eleagnus Ebbingei

Eugenia Myrtifolia

Acca Sellowiana/Feijoa

Viburnum Tinus

ha creato la privacy necessaria per una terrazza posta al I° piano usufruita 365 giorni anno.

 

Per visionare altre immagini vai alla Gallery

tetto giardino

PROGETTO E DIREZIONE LAVORI

Situato in provincia di Varese e chiuso tra palazzine, un lastricato piastrellato con antiestetici lucernari si è  trasformato in tetto giardino realizzando il sogno "verde" dei proprietari. Qualche lucernario è dovuto rimanere (esigenza di luce diretta nei locali sottostanti) anche se l'uso del vetro cemento ne ha reso la vista più piacevole. L'area non aveva i requisiti per un tetto giardino; la "trasformazione" è potuta avvenire grazie alla costruzione di un muretto rettilineo alto abbastanza per avere le due funzioni stategiche a livello progettuale: una funzionale (contenitore del substarto vulcanico) e l'altra estetica: una lunga e comoda seduta-panca per gli ospiti di feste e party. Si è puntato sul rivestimento in legno dando così continuità alla pavimentazione scelta per lo spazio di unione tra gli appartamenti e il giardino. La separazione tra le due sorelle (proprietarie ciascuna di una parte del tetto giardino), è un divertente labirinto realizzato con rampicanti di Rhyncospernum Jasminoides, profumatissimi e non invasivi quanto una banale siepe divisoria. Come si è detto, al tetto giardino si accede direttamente dagli appartamenti dopo aver percorso uno spazio rivestito in listoni di legno, spazio coperto dal soprastante balcone che permette ai proprietari di avere un luogo dove pranzare all'aperto ben protetto dalle piogge e dall'umidità. Infine la piccola piazzola ricavata nel verde ha permesso di ottenere un angolo "intimo" a servizio della lettura, hobby primario della famiglia.

Per visionare altre immagini vai alla Gallery

architettura e paesaggio

Piccoli o grandi, gli spazi esterni devono avere una loro accurata e ingegnosa progettazione, basata non solo sull'architettura ma anche sulla lettura del paesaggio che li circonda.

I miei progetti, infatti, sono realizzati seguendo l'istinto, seguo la "voce" del paesaggio e la restituisco, con immagini e disegni. La mia prima sensazione è la mia idea di partenza. I progetti vengono sviluppati "insieme" alla committenza; gli utenti finali comunque sono e rimangono i proprietari, è per questo che il confrontarsi e la costruzione di sinergie con loro sono la mia "arma vincente".

Puoi contattarmi all'indirizzo mail: s.tamborini@lapaesaggista.it per fissare un appuntamento